Servizi azure: l’epoca del cloud computing è arrivata

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Share on whatsapp

Utilizzando il cloud computing un’azienda può accedere a molti servizi utili, veloci e sicuri. Scopriamo allora che cos’è, come funziona e i servizi azure

Mentre in passato le aziende investivano molte risorse, sia economiche che di tempo, per una buona strategia IT, oggi grazie alla rivoluzione del cloud computing è possibile elaborare ed accedere ai propri dati in qualsiasi momento e ovunque.

Affidarsi al cloud computing, dunque, vuol dire usufruire di alcuni servizi che vengono offerti da un’apposita piattaforma, come Microsoft Azure, pagando solo ciò che si utilizza realmente. Tra i servizi azure, ad esempio, ci sono archiviazione, backup o analisi, come vedremo nel dettaglio più avanti.

Il cloud computing ormai è visto come un mezzo essenziale dalla quasi totalità delle aziende, perché permette, ad esempio, di ridurre i costi aziendali, facilitare i processi e l’organizzazione, ottimizzare la produttività e raggiungere velocemente i propri obiettivi.

Tuttavia, per affiancare al meglio le nuove tecnologie e il loro vasto utilizzo alle singole esigenze e agli obiettivi specifici della tua azienda, il consiglio è quello di affidarti a professionisti, come noi di Network Consulting, che possiamo offrirti una consulenza informatica a Latina e in tutta la provincia, per valutare insieme come il tuo business possa trarre vantaggio dal cloud computing e non solo.

Ma vediamo nel dettaglio, allora, come funziona il cloud computing, quali sono i servizi azure e tutti i suoi vantaggi.

Cloud computing: che cos’è e come funziona

Un provider di cloud computing permette all’azienda di avere a disposizione, tramite internet, molti servizi IT, tra cui:

  • archiviazione
  • software
  • server
  • analisi
  • data base

In questo modo non sarà più necessario acquistare software aziendali propri, dunque si risparmierà, e i processi saranno più sicuri ed efficienti. Esistono diverse tipologie di cloud computing:

  • cloud pubblico, in questo caso le risorse erogate appartengono al provider che le gestisce, l’azienda può accedere e utilizzare ogni servizio tramite il web
  • cloud privato, in questo caso l’infrastruttura e i servizi vengono gestiti tramite una rete privata, e le risorse, dunque, saranno utilizzate da una sola azienda. Tuttavia, è possibile utilizzare un provider che ospiti il cloud privato dell’azienda
  • cloud ibrido, in questo caso è possibile combinare le due modalità attraverso apposite tecnologie che permettono di condividere i dati tra il cloud pubblico e quello privato

Esistono diverse tipologie di servizi cloud, che possono essere suddivise in quattro categorie:

  1. IaaS, infrastruttura come servizio: è il servizio base offerto dalle piattaforme cloud che permette di usufruire dei servizi IT, come l’archiviazione o i sistemi operativi, tramite internet, e permette di pagare solo quello che si consuma
  2. PaaS, piattaforma come servizio: permette di utilizzare una piattaforma cloud per svolgere in modo semplice e veloce operazioni come la progettazione, lo sviluppo e la distribuzione di applicazioni software
  3. SaaS, software come servizio: permette la distribuzione di applicazioni di software tramite internet, in questo modo non sarà necessario preoccuparsi della gestione dell’infrastruttura così come della manutenzione o degli aggiornamenti
  4. serverless: permette di creare le applicazioni senza dover gestire il server, cosa che farà automaticamente il provider

Il cloud pubblico, come Microsoft Azure, è sicuramente quello più utilizzato dalle aziende, vediamo allora i servizi azure.

I servizi di Microsoft Azure

Microsoft Azure è una delle piattaforme più utilizzate di cloud computing, ecco i principali servizi azure:

  • calcolo, permette di accedere alle capacità di calcolo nel cloud
  • archiviazione, permette di archiviare in modo sicuro ed economico una grande mole di dati
  • analisi, permette di archiviare, elaborare e analizzare tutti le informazioni
  • mobile e web, permette di sviluppare applicazioni per dispositivi mobili o per il web
  • internet delle cose, permette di fare un’analisi dei dati IoT
  • gestione, permette di eseguire il backup e di ottimizzare la gestione delle risorse
  • blockchain, permette di creare applicazioni basate sulla blockchain
  • sicurezza, permette di identificare e proteggere dalle minacce nel cloud
  • contenitori, permette di creare e gestire velocemente le applicazioni in contenitori
  • migrazione: permette di migrare i carichi di lavoro al cloud in modo rapido attraverso più strumenti
  • integrazione, permette di integrare cloud pubblici e privati per i servizi di backup del server

Dunque, i servizi azure sono davvero tantissimi, quelli citati sono solo una parte, che riescono però a rendere l’idea di quanto sia un servizio completo ed efficiente, utile alla tua azienda, ecco i principali punti di forza:

  • è economico
  • è scalabile
  • è sicuro
  • è prestante
  • è veloce

Se vuoi sapere come integrarlo al meglio al tuo business e quale sia la soluzione migliore per la tua azienda, possiamo aiutarti noi di Network Consulting che offriamo assistenza informatica a Latina e in tutta la provincia (e da remoto, anche in tutta Italia!).

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Share on whatsapp

Newsletter

Aggiornamenti utili alla tua azienda, temi di tuo interesse e informazioni sulla sicurezza informatica dei dati e le news sulle nuove soluzioni.

Ricevi i nostri aggiornamenti